40 Giorni di preghiera contro la Chiesa delle Tenebre — 4 Febbraio

 

FromRome.Info Video per questa sera
davanti Santa Maria Maggiore, Roma

TUTTI SONO INVITATI ALLA BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE PER UNIRSI IN PREGHIERA OGNI MEZZANOTTE

Le Preghiere

In nomine Patri et Filii et Spiritus Sancti. Amen.

Pater noster qui es in coelis, sanctificetur nomen tuum;
adveniat regnum tuum, fiat voluntas tua, sicut in coelo et in terra.
Panem nostrum quotidianum da nobis hodie,
et dimitte nobis debita nostra, sicut et nos dimittimus debitoribus nostris.
et ne nos inducas in tentationem, sed libera nos a malo. Amen.

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome;
venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male». Amen. (3 volte)

Our Father who art in Heaven, hallowed be Thy Name,
Thy Kingdom come, Thy Will be done, on Earth as it is in Heaven.
Give us this day our Daily Bread,
And forgive us our trespasses, as we forgive those who trespass against us,
And lead us not into temptation, but deliver us from evil. Amen. (3 times)

Gloria Patri et Filio et Spiritui Sancto,
Sicut erat in principio, et nunc et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Spiegazione

Alla beata Anna Caterina Emmerich è stato dato di sapere, quasi 200 anni fa, molto sul futuro della Chiesa Cattolica. Le è stato dato di vedere il tempo di due papi, e come uno avrebbe portato la Chiesa all’apostasia, l’altro sarebbe stato isolato e paralizzato nell’azione.

Come rimedio, la Madonna le ha rivelato che i cattolici dovrebbero unirsi per recitare una preghiera speciale a mezzanotte, l’ora di Roma. Poiché siamo entrati senza dubbio nell’epoca predetta dalla Madonna, Vi prego di leggere queste profezie di Beata Emmerich, approvate dalla Chiesa, e recitate le preghiere che la Madonna ha chiesto. (Fonti: qui e qui) Vedi la traduzione italiana qui sotto.

La Madonna ha fatto una richiesta semplice: Venite insieme all’esterno della sua Basilica di Santa Maria Maggiore e pregate con entrambe le braccia tese a forma di croce, come Suo Figlio ha pregato per noi sulla sua Croce, e fate questo per lo spazio di almeno 3 Pater Noster. Vedete le profezie citate QUI per più dettagli.

Queste preghiere poiché sono state richieste dal Cielo, sono un vero mezzo sopranaturale per raggiungere la salvezza della Chiesa odierna, non come altre che sono suggerite dagli uomini fallibili. Quindi, anche la Redazione di ChiesaRomana.Info le raccomanda a tutti!

Essendo cattolici a Roma spetta a noi più che agli altri rispondere alla richiesta semplice della Madonna per la nostra amata Chiesa di Roma!

Inoltre Veri Catholici, l’Associazione internazionale dedicata a combattere le eresie di Bergoglio e a liberare la Chiesa dall’antipapa, ha annunciato che ieri notte, a mezzanotte, ora di Roma, inizieranno 40 giorni di preghiera per realizzare questa intenzione della Madonna.

Da questa sera fino al 7 marzo 2020, @VeriCatholici Twitter Account fa un tweet di annuncio ogni notte tra le 23.00 e le 12.00 ricordando a tutti di unirsi in preghiera per questa attenzione, ovunque si trovino nel mondo.

Per ricevere questi promemoria quotidiani, basta seguire @VeriCatholici su Twitter (clicca quel link e iscrivendosi al proprio account con il proprio Twitter Account).

FromRome.Info Video pubblica ogni notte. Ma secondo le regole di YouTube ci vogliono 1000 sottoscritti per pubblicare un video in diretta. Quindi, Vi prego tutti a sottoscrivere al canale su YouTube e chiedete a tutti i vostri amici di iscriversi anche.

 

Il Padre Nostro: Rimedio contro la Chiesa delle Tenebre

di Frà Alexis Bugnolo

Nell’anno di Nostro Signore, Milleottocentoventi, la beata Anna Katerina Emmerich ebbe una serie di visioni che parlavano di una Chiesa delle Tenebre e di un Papa oscuro che si impadronisce della Chiesa di Roma. Come rimedio, la Madonna ha mostrato come, se i fedeli si fossero presentati davanti alla sua Basilica di Santa Maria Maggiore a mezzanotte e avessero pregato a braccia tese – nella maniera della preghiera di suo Figlio che pregava sulla Croce per la redenzione dell’umanità – le porte si sarebbero presto aperte e la Chiesa delle Tenebre sarebbe stata scacciata dalla città.

Nei dettagli di questa visione, ci sono 2 fatti importanti: Che la Madonna misura il tempo minimo che chiede a tutti di pregare quale tre Padri Nostri; e che il Santo che accompagna il Beato è San Francesco d’Assisi.

San Francesco era molto devoto al Padre Nostro. Chiede ai fratelli del suo Ordine di dirne 72 al giorno, al posto dei 72 salmi che il clero diceva ogni giorno. Ma non solo, san Francesco scriveva l’esposizione più sublime del Padre Nostro, meglio ancora di quello di san Tommaso d’Aquino.

Questi dettagli portano a concludere che la Nostra Madre celeste voleva molto delicatamente di indicare l’importanza del Padre Nostro per la salvezza della Chiesa di oggi.

Ho visto molti trattati di preghiera, ma in nessuno di essi ho visto una spiegazione dell’importanza del Padre Nostro. Perciò voglio condividere alcune osservazioni su questo, per dimostrare che quella singola preghiera è la più importante in tutto il cosmo, e la più importante per ognuno di noi, per arrivare al nostro destino eterno. Di conseguenza, il Padre Nostro è l’essenza della religione cattolica.

Tra l’Alfa e l’Omega

Quando collegate il vostro punto di partenza con la vostra destinazione con una linea, avete tracciato il percorso del vostro viaggio terrestre.  Quel percorso può non essere rettilineo, perché questo mondo è pieno di cose storte e di ostacoli per i viaggiatori.

Ma nei movimenti celesti, quando si collegano i punti di partenza con le destinazioni, le linee sono sempre dritte.

Lo stesso vale nell’ordine soprannaturale delle cose.

Prima della Creazione non c’era altro che Dio. E non c’è niente nella Creazione che non sia venuto da Dio, o che non sia stato fatto da o dalle cose che sono venute da Dio. E alla fine, quando questo mondo sarà distrutto, non rimarrà più nulla, ma ciò che è arrivato a Dio, in Cielo, e ciò che si è rifiutato di arrivarvi, che sarà gettato nel fuoco eterno dell’Inferno.

La linea che collega Dio come Inizio o Alfa di tutte le cose a Dio come Fine o Omega di tutte le cose, è, quindi, il viaggio cosmico di tutta la creazione. È il contesto stesso dell’essere di tutte le cose, siano esse fisiche o spirituali, naturali o soprannaturali. Non tutte le creature sono in movimento lungo quell’itinerario, la maggior parte di esse è paesaggio divinamente elaborato. Ma l’umanità è stata concepita come una razza per essere in viaggio.

Ed è per questo che Gesù Cristo, l’Eterno Figlio di Dio, ci ha insegnato una sola preghiera: il Padre Nostro. Molti studiosi e teologi e soprattutto liturgisti ne sono imbarazzati. Pensano che Cristo avrebbe dovuto scrivere un Messale o qualcosa del genere, o almeno mettere in stampa un Breviario. Ma non l’ha fatto.

Non l’ha fatto, perché Dio, essendo Infinito, sa dire l’Infinito nel singolare, nel minuscolo, nei dettagli di tutto ciò che esce dalla Sua Bocca. Questo è ciò che rende eterne le parole di Gesù Cristo nel Vangelo. Non c’è fine ai tesori da rivelare in esse.

E il Padre Nostro non è diverso.

Fate un passo indietro per un momento e considerate il Padre Nostro nella sua totalità.  È una preghiera rivolta a Dio Padre, la Prima Persona della Trinità, il principio di tutta la Trinità, poiché è solo da Lui che tutte due delle altre Persone procedono. La preghiera stessa si conclude con le suppliche per le cose necessarie per arrivare al Cielo, il nostro ultimo fine, Dio stesso, nel quale San Francesco dice che i Santi dimorano.

Così il Padre Nostro è, nelle sue poche frasi, LA preghiera per il cammino cosmico di cui ho appena parlato, perché ci collega a Dio come nostra Prima Causa, la nostra Alfa, e a Dio come nostro Ultimo Fine, o Omega. Non c’è preghiera di orientamento spirituale più grande di questa.

E questo è, credo, il messaggio nascosto nelle rivelazioni fatte alla beata Anna Katerina Emmerich. La Chiesa è arrivata alla crisi attuale perché troppi di coloro che sono nella Chiesa, il Clero prima di tutto, hanno perso l’orientamento e vagano come stelle cadute, fuori dalle loro posizioni. Hanno dimenticato il significato delle parole del Padre Nostro.

Per questo dico che il Padre Nostro è la somma e l’essenza stessa della Religione Cattolica, perché la nostra Santa Fede non ha nulla a che fare con niente di più che orientarci verso Dio e indirizzarci a vivere con Lui per sempre, con la fede in Dio, la penitenza per i nostri peccati, e un umile servizio della Maestà Divina.  Come non si può pregare adeguatamente il Padre Nostro senza rivolgersi a Lui, così la Messa dovrebbe essere sempre offerta con tutta la congregazione, sacerdote compreso, ad orientem.

Inoltre, come non c’è nessuno che sappia tornare al Padre se non il Figlio che è sceso dal Padre, così non c’è sana mentalità nella religione senza l’adesione totale a tutto ciò che il Figlio ha stabilito e come lo ha stabilito.

Tutto questo è messo in discussione e negato in pratica da chi sostiene che un eretico, apostata ed eletto senza dubbio è indubbiamente il Papa. È come dire che il venditore di olio di serpente, lungo strada, è il vostro agente di viaggio!

Le parole hanno un significato. Se neghi questo, non puoi nemmeno cominciare a pregare il Padre Nostro. Le parole hanno un significato, sia che si tratti di ministerium e munus, sia che si tratti di Pater Noster qui est in caelis o non ci indurre in tentazione!

Ecco il motivo per cui è una follia cosmica cambiare le parole del Padre Nostro.

Il Padre Nostro è la preghiera più sublime, quando la diciamo, dovremmo intendere ciò che diciamo, e a causa della sua importanza nella scala cosmica delle cose, SE NON intendiamo ciò che diciamo quando preghiamo il Padre Nostro, siamo veramente perduti.

 

40 Giorni di preghiera contra la Chiesa delle Tenebre — 3 Febbraio

 

FromRome.Info Video per questa sera
davanti Santa Maria Maggiore, Roma

TUTTI SONO INVITATI ALLA BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE PER UNIRSI IN PREGHIERA OGNI MEZZANOTTE

Le Preghiere

In nomine Patri et Filii et Spiritus Sancti. Amen.

Pater noster qui es in coelis, sanctificetur nomen tuum;
adveniat regnum tuum, fiat voluntas tua, sicut in coelo et in terra.
Panem nostrum quotidianum da nobis hodie,
et dimitte nobis debita nostra, sicut et nos dimittimus debitoribus nostris.
et ne nos inducas in tentationem, sed libera nos a malo. Amen.

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome;
venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male». Amen. (3 volte)

Our Father who art in Heaven, hallowed be Thy Name,
Thy Kingdom come, Thy Will be done, on Earth as it is in Heaven.
Give us this day our Daily Bread,
And forgive us our trespasses, as we forgive those who trespass against us,
And lead us not into temptation, but deliver us from evil. Amen. (3 times)

Gloria Patri et Filio et Spiritui Sancto,
Sicut erat in principio, et nunc et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Spiegazione

Alla beata Anna Caterina Emmerich è stato dato di sapere, quasi 200 anni fa, molto sul futuro della Chiesa Cattolica. Le è stato dato di vedere il tempo di due papi, e come uno avrebbe portato la Chiesa all’apostasia, l’altro sarebbe stato isolato e paralizzato nell’azione.

Come rimedio, la Madonna le ha rivelato che i cattolici dovrebbero unirsi per recitare una preghiera speciale a mezzanotte, l’ora di Roma. Poiché siamo entrati senza dubbio nell’epoca predetta dalla Madonna, Vi prego di leggere queste profezie di Beata Emmerich, approvate dalla Chiesa, e recitate le preghiere che la Madonna ha chiesto. (Fonti: qui e qui) Vedi la traduzione italiana qui sotto.

La Madonna ha fatto una richiesta semplice: Venite insieme all’esterno della sua Basilica di Santa Maria Maggiore e pregate con entrambe le braccia tese a forma di croce, come Suo Figlio ha pregato per noi sulla sua Croce, e fate questo per lo spazio di almeno 3 Pater Noster. Vedete le profezie citate QUI per più dettagli.

Queste preghiere poiché sono state richieste dal Cielo, sono un vero mezzo sopranaturale per raggiungere la salvezza della Chiesa odierna, non come altre che sono suggerite dagli uomini fallibili. Quindi, anche la Redazione di ChiesaRomana.Info le raccomanda a tutti!

Essendo cattolici a Roma spetta a noi più che agli altri rispondere alla richiesta semplice della Madonna per la nostra amata Chiesa di Roma!

Inoltre Veri Catholici, l’Associazione internazionale dedicata a combattere le eresie di Bergoglio e a liberare la Chiesa dall’antipapa, ha annunciato che ieri notte, a mezzanotte, ora di Roma, inizieranno 40 giorni di preghiera per realizzare questa intenzione della Madonna.

Da questa sera fino al 7 marzo 2020, @VeriCatholici Twitter Account fa un tweet di annuncio ogni notte tra le 23.00 e le 12.00 ricordando a tutti di unirsi in preghiera per questa attenzione, ovunque si trovino nel mondo.

Per ricevere questi promemoria quotidiani, basta seguire @VeriCatholici su Twitter (clicca quel link e iscrivendosi al proprio account con il proprio Twitter Account).

FromRome.Info Video pubblica ogni notte. Ma secondo le regole di YouTube ci vogliono 1000 sottoscritti per pubblicare un video in diretta. Quindi, Vi prego tutti a sottoscrivere al canale su YouTube e chiedete a tutti i vostri amici di iscriversi anche.

 

40 Giorni di Preghiera contro la Chiesa delle Tenebre: 2 Febbraio

FromRome.Info Video per questa sera
davanti Santa Maria Maggiore, Roma

TUTTI SONO INVITATI ALLA BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE PER UNIRSI IN PREGHIERA OGNI MEZZANOTTE

Le Preghiere

In nomine Patri et Filii et Spiritus Sancti. Amen.

Pater noster qui es in coelis, sanctificetur nomen tuum;
adveniat regnum tuum, fiat voluntas tua, sicut in coelo et in terra.
Panem nostrum quotidianum da nobis hodie,
et dimitte nobis debita nostra, sicut et nos dimittimus debitoribus nostris.
et ne nos inducas in tentationem, sed libera nos a malo. Amen.

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome;
venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male». Amen. (3 volte)

Our Father who art in Heaven, hallowed be Thy Name,
Thy Kingdom come, Thy Will be done, on Earth as it is in Heaven.
Give us this day our Daily Bread,
And forgive us our trespasses, as we forgive those who trespass against us,
And lead us not into temptation, but deliver us from evil. Amen. (3 times)

Gloria Patri et Filio et Spiritui Sancto,
Sicut erat in principio, et nunc et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Spiegazione

Alla beata Anna Caterina Emmerich è stato dato di sapere, quasi 200 anni fa, molto sul futuro della Chiesa Cattolica. Le è stato dato di vedere il tempo di due papi, e come uno avrebbe portato la Chiesa all’apostasia, l’altro sarebbe stato isolato e paralizzato nell’azione.

Come rimedio, la Madonna le ha rivelato che i cattolici dovrebbero unirsi per recitare una preghiera speciale a mezzanotte, l’ora di Roma. Poiché siamo entrati senza dubbio nell’epoca predetta dalla Madonna, Vi prego di leggere queste profezie di Beata Emmerich, approvate dalla Chiesa, e recitate le preghiere che la Madonna ha chiesto. (Fonti: qui e qui) Vedi la traduzione italiana qui sotto.

La Madonna ha fatto una richiesta semplice: Venite insieme all’esterno della sua Basilica di Santa Maria Maggiore e pregate con entrambe le braccia tese a forma di croce, come Suo Figlio ha pregato per noi sulla sua Croce, e fate questo per lo spazio di almeno 3 Pater Noster. Vedete le profezie citate QUI per più dettagli.

Queste preghiere poiché sono state richieste dal Cielo, sono un vero mezzo sopranaturale per raggiungere la salvezza della Chiesa odierna, non come altre che sono suggerite dagli uomini fallibili. Quindi, anche la Redazione di ChiesaRomana.Info le raccomanda a tutti!

Essendo cattolici a Roma spetta a noi più che agli altri rispondere alla richiesta semplice della Madonna per la nostra amata Chiesa di Roma!

Inoltre Veri Catholici, l’Associazione internazionale dedicata a combattere le eresie di Bergoglio e a liberare la Chiesa dall’antipapa, ha annunciato che ieri notte, a mezzanotte, ora di Roma, inizieranno 40 giorni di preghiera per realizzare questa intenzione della Madonna.

Da questa sera fino al 7 marzo 2020, @VeriCatholici Twitter Account fa un tweet di annuncio ogni notte tra le 23.00 e le 12.00 ricordando a tutti di unirsi in preghiera per questa attenzione, ovunque si trovino nel mondo.

Per ricevere questi promemoria quotidiani, basta seguire @VeriCatholici su Twitter (clicca quel link e iscrivendosi al proprio account con il proprio Twitter Account).

FromRome.Info Video pubblica ogni notte. Ma secondo le regole di YouTube ci vogliono 1000 sottoscritti per pubblicare un video in diretta. Quindi, Vi prego tutti a sottoscrivere al canale su YouTube e chiedete a tutti i vostri amici di iscriversi anche.

 

11 Febbraio, Piazza S. Pietro — Grex Vocum

Il Comitato “Grex vocum”

Annuncia che Martedì 11 febbraio 2020

settimo anniversario
della Dichiarazione di Papa Benedetto XVI

i cattolici si riuniranno in Piazza San Pietro in Vaticano

dalle 11.30 alle 11.58

per esprimere la loro disapprovazione

per gli eventi degli ultimi 7 anni nella Chiesa.

Perché è a quell’ora, 7 anni fa, che il Papa Benedetto XVI ha letto il testo che si presume essere una rinuncia al papato, ma che dopo un esame di molti anni dimostra di non essere mai stato niente del genere.

L’ipocrisia dei cardinali è vergognosa, e la direzione che sta prendendo la Chiesa è contraria alla volontà di Gesù Cristo. Pertanto, in accordo con il diritto concesso a tutti i fedeli nel Canone 212, i fedeli sono invitati ad esprimere la loro disapprovazione parlando in Piazza durante quei 28 minuti . dalle 11,30 alle 11,58 – per far conoscere il loro punto di vista. La commissione suggerisce espressioni come

  • Vogliamo Papa Benedetto!
  • Riportateci Papa Benedetto!
  • Il modo in cui avete trattato Papa Benedetto è vergognoso!

E altre espressioni di questo tipo, come ognuno dei fedeli è ispirato a fare.

Che questa sia una vera occasione di espressione pubblica cattolica, non solamente una protesta silenziosa .

Il comitato chiede a tutti di non raggrupparsi insieme ma di stare in piedi, sparsi e mescolati in mezzo alle altre persone, affinché la nostra espressione di fede non venga interpretata come protesta politica.

MOTIVI

Questo invito è rivolto a tutti quei Cattolici che si sentono ostacolati e impediti dal vivere una vita di vera fede cristiana perché traditi dal clero stesso, il quale, pur invitando alla misericordia, alla tolleranza, e all’accoglienza non reagisce agli attacchi che vengono dall’esterno e, mentre addirittura

  • non fa nulla in opposizione agli attacchi – sempre più insistenti, volgari, violenti e blasfemi ( non solo nelle parole e nelle immagini) –  provenienti dal mondo laico, ateo e massone, contro i simboli Cristiani, contro il Sacro, contro il Trascendente: contro le Persone di Cristo Gesù e della Santissima Vergine Maria, Madre del Salvatore;
  • non fa nulla in difesa dei Cristiani che in molte parti del mondo sono continuamente offesi, emarginati, osteggiati, perseguitati, torturati, uccisi;
  • non fa nulla , anche al suo interno, per salvaguardare la Fede Cattolica: anzi, ciò che è ancora più grave, in molti dei suoi vertici ufficiali più alti, sta essa stessa profanando e progressivamente avviando alla autodistruzione, le fondamenta stesse della Fede Cattolica: luoghi di culto sconsacrati, le cose sacre disperse tra coloro che non ne riconoscono la sacralità; la Liturgia svilita, abbassata a momento di intrattenimento per i fedeli, invece che momento di alto culto a Dio e di profonda unione con Lui; il valore sacro ed immutabile nei secoli, della Dottrina e della Tradizione irriso, spregiato e negato, come pure il senso del peccato e i Dogmi di Fede; la stessa Parola del Verbo di Dio, Gesù Cristo manipolata e adattata alle perversità del mondo.

________

  • Grex vocum significa “gregge di voci”.

40 Giorni di Preghiera contro la Chiesa delle Tenebre: 1 Febbraio

Il Video delle Preghiere detta L’1 Febbraio 2020 davanti la Basilica di Santa Maria Maggiore, Roma

TUTTI SONO INVITATI ALLA BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE PER UNIRSI IN PREGHIERA OGNI MEZZANOTTE

Le Preghiere

In nomine Patri et Filii et Spiritus Sancti. Amen.

Pater noster qui es in coelis, sanctificetur nomen tuum;
adveniat regnum tuum, fiat voluntas tua, sicut in coelo et in terra.
Panem nostrum quotidianum da nobis hodie,
et dimitte nobis debita nostra, sicut et nos dimittimus debitoribus nostris.
et ne nos inducas in tentationem, sed libera nos a malo. Amen.

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome;
venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male». Amen. (3 volte)

Our Father who art in Heaven, hallowed be Thy Name,
Thy Kingdom come, Thy Will be done, on Earth as it is in Heaven.
Give us this day our Daily Bread,
And forgive us our trespasses, as we forgive those who trespass against us,
And lead us not into temptation, but deliver us from evil. Amen. (3 times)

Gloria Patri et Filio et Spiritui Sancto,
Sicut erat in principio, et nunc et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Spiegazione

Alla beata Anna Caterina Emmerich è stato dato di sapere, quasi 200 anni fa, molto sul futuro della Chiesa Cattolica. Le è stato dato di vedere il tempo di due papi, e come uno avrebbe portato la Chiesa all’apostasia, l’altro sarebbe stato isolato e paralizzato nell’azione.

Come rimedio, la Madonna le ha rivelato che i cattolici dovrebbero unirsi per recitare una preghiera speciale a mezzanotte, l’ora di Roma. Poiché siamo entrati senza dubbio nell’epoca predetta dalla Madonna, Vi prego di leggere queste profezie di Beata Emmerich, approvate dalla Chiesa, e recitate le preghiere che la Madonna ha chiesto. (Fonti: qui e qui) Vedi la traduzione italiana qui sotto.

La Madonna ha fatto una richiesta semplice: Venite insieme all’esterno della sua Basilica di Santa Maria Maggiore e pregate con entrambe le braccia tese a forma di croce, come Suo Figlio ha pregato per noi sulla sua Croce, e fate questo per lo spazio di almeno 3 Pater Noster. Vedete le  profezie citate QUI per più dettagli.

Queste preghiere poiché sono state richieste dal Cielo, sono un vero mezzo sopranaturale per raggiungere la salvezza della Chiesa odierna, non come altre che sono suggerite dagli uomini fallibili. Quindi, anche la Redazione di ChiesaRomana.Info le raccomanda a tutti!

Essendo cattolici a Roma spetta a noi più che agli altri rispondere alla richiesta semplice della Madonna per la nostra amata Chiesa di Roma!

Inoltre Veri Catholici, l’Associazione internazionale dedicata a combattere le eresie di Bergoglio e a liberare la Chiesa dall’antipapa, ha annunciato che ieri notte, a mezzanotte, ora di Roma, inizieranno 40 giorni di preghiera per realizzare questa intenzione della Madonna.

Da questa sera fino al 7 marzo 2020, @VeriCatholici Twitter Account fa un tweet di annuncio ogni notte tra le 23.00 e le 12.00 ricordando a tutti di unirsi in preghiera per questa attenzione, ovunque si trovino nel mondo.

Per ricevere questi promemoria quotidiani, basta seguire @VeriCatholici su Twitter (clicca quel link e iscrivendosi al proprio account con il proprio Twitter Account).

FromRome.Info Video pubblica ogni notte. Ma secondo le regole di YouTube ci vogliono 1000 sottoscritti per pubblicare un video in diretta. Quindi, Vi prego tutti a sottoscrivere al canale su YouTube e chiedete a tutti i vostri amici di iscriversi anche.

 

Separati dal vero Papa, non rimarrete cattolici a lungo

di Frà Alexis Bugnolo

San Paolo ci ha avvertito molto tempo fa: Attenzione, disse, perché non tutti gli uomini hanno la Fede! Lo disse alla fine della sua seconda Lettera ai Tessalonicesi, ai quali rivelò tante cose sugli ultimi giorni e sull’Anticristo (o sugli Anticristiani) a venire. Ecco la versione italiana di Mons. Antonio Martini di 2 Tess. 3, un testo di San Paolo che i modernisti non predicano più. Ma di cui voglio parlare in questo articolo. L’Apostolo scrive:

Del rimanente, fratelli, pregate per noi, affinchè la parola di Dio corra, et si glorificata, come già tra di voi: 2 E affinchè siam liberati dai protervi, e cattivi uomini: imperocchè non è di tutti la fede. 3 Ma fedele è dio, il quale vi conforterà, e vi difenderà dal maligno. 4 Abbiamo questa fidanza nel Signore rispetto a voi, che quanto vi abbiamo ordinato, e lo fate, e lo farete. 5 Il Signore poi governi i vostri cuori con la carità di Dio, e con la pazienza di Cristo.

6. Vi facciam poi sapere, o fratelli, nel nome del Signor nostro Gesù Cristo, che vi ritiriate da qualunque fratello, che via disordinatamente, e non secondo la dottrina, che hanno ricevuta da noi. 7 Imperocchè voi sapete, come dobbiate imitar noi: imperocchè non ci portammo inordinatamente tra voi: 8  Nè mangiammo a ufo il pane di veruno ma con fatica e stento lavorando dì e notte, per non essere di aggravio ad alcuno di voi: 9 Non come se non avessimo potuto farlo, ma per darvi noi stessi modello da imitare.

10 Imperocchè eziandio allorchè vi eravamo dappresso, v’intimavamo; che chi non vuol lavorare, non mangi. 11 Imperocchè abbiamo udito, che alcuni tra voi procedono disordinatamente, i quali non fanno nulla, ma si affaccendano senza pro. 12 Ora questi tali facciam sapere, et gli scongiuriamo nel Signor Gesù Cristo, che lavorando in silenzio mangino il loro pane. 13. Ma voi, o fratelli, non vi rallentate nel ben fare. 14 Che se alcun non ubbidisce a quanto diciamo per lettera, notatelo, e non abbiate commercio con esso, affinchè n’abbia confusione: 15 E non riguardate come nimico, ma correggetelo come fratello.

16 E lo stesso Signor della pace dia sempre a voi pace in ogni luogo. Il Signore sia con tutti voi. 17 Il saluto di mano di me Paolo: questo è il sigillo in ogni mia lettera: scrivo così.

18 La grazia del Signor nostro Gesù Cristo con tutti voi. Così sia.

La cattiva compagnia fanno le cattive aziende

Dio ci ha fatto conoscere la Verità e la Verità ci renderà liberi, perché Dio nostro Creatore è la Verità. Ne consegue che noi esercitiamo la nostra mente e la nostra volontà in ciò che è più essenzialmente diretto alla nostra perfezione e al nostro destino quando acconsentiamo a qualsiasi verità e usiamo la volontà di trovarla, di conservarla e di metterla in pratica.

Ma qualsiasi membro del clero, religioso o laico – qualsiasi eremita – che vi nasconda la verità, allora, non è chiaramente onesto, non sta facendo ciò che il Creatore vuole. Questo è particolarmente vero se la verità che nascondono è una verità rivelata da Dio o la cui importanza dipende direttamente da ciò che Dio ha detto.

I nemici di Pietro sono i nemici di Cristo

Cristo disse a Pietro che qualsiasi cosa avrebbe legato sulla terra sarebbe stato legato anche in cielo. Tutti i veri cattolici lo accettano. Tutti i falsi cattolici lo ignorano.

La Chiesa cattolica per più di 1000 anni ha considerato questa dottrina così centrale per il vero cristianesimo che era disposta a lasciare in posto uno scisma con i greci e a non tirarsi indietro sul dovere di tutti i cristiani di considerare i decreti dottrinali e disciplinari del Romano Pontefice come obbligatori, in virtù di queste stesse parole di Gesù Cristo.

Ecco perché non si può essere onestamente cristiani, se non si è onestamente cattolici che si sottomettono al Romano Pontefice. Ed è anche per questo che i nemici di Pietro sono i nemici di Cristo, perché se si rifiuta l’uno, si dà del bugiardo all’altro o si considera l’altro come non Dio.

Pietro ci ha detto quando Pietro è e non è Pietro

E per non confondere nessuno, è il Romano Pontefice che ha stabilito nel Diritto Canonico i termini con cui tutti possono oggettivamente e facilmente sapere quando un uomo è il Romano Pontefice e quando non lo è.  Ignorare queste regole del diritto canonico è grave quanto disobbedire al Romano Pontefice e andare in scisma, perché è un atto con cui si dice: “Inventiamoci il nostro modo di essere cristiani, a parte della sottomissione al Romano Pontefice”.

Per questo possiamo essere assolutamente e soprannaturalmente certi al cento per cento che Cristo Gesù non considera nessun uomo il suo Vicario sulla terra, se la pretesa di quell’uomo di essere papa non è conforme alle norme del diritto canonico e del diritto pontificio.

Il corollario è che, possiamo essere assolutamente e soprannaturalmente certi al cento per cento che Cristo Gesù non considera più alcun Vicario suo sulla terra, se la rinuncia di quell’uomo non è conforme alle norme del diritto canonico e del diritto papale.

Poiché questa è la Fede cattolica, ho indagato a fondo su entrambe le questioni, la prima nei confronti di Bergoglio, la seconda nei confronti di Benedetto. Non l’ho fatto per capriccio, l’ho fatto per fede soprannaturale.

Su questo principio non ci sono dubbi: Un uomo è o non è papa, o è o non è più il papa, in base alle leggi della Chiesa nel momento in cui inizia o cessa di essere papa. Questo principio giuridico è stato riconosciuto nel tempo del antipapa Anacleto II e nella sua sconfitta da parte di Papa Innocenzo II, sconfitta che fu assicurata da San Bernardo di Chiaramonte, venuto a Roma per predicare i fatti di diritto sulla contestata elezione del 1130 d.C..

Tutti i libri stampati nella Chiesa cattolica dal 1130 fino al febbraio 2013 erano d’accordo. Papa Innocenzo II era il papa valido, Anacleto l’antipapa, perché papa Innocenzo fu eletto secondo la legge del suo predecessore, la quale  nelle ultime settimane della sua vita cambiò i termini di un’elezione papale. Ma Anacleto sosteneva di essere stato eletto secondo la norma precedente.

Per il modernista, anche se sostiene di essere un Trad …

Per il modernista non c’è una verità fissa né duratura. Ciò che era vero ieri, potrebbe non esserlo e probabilmente non lo è oggi. Tutto è in cambiamento e in sviluppo. Tutto deve essere vivo, dicono, ma in realtà vogliono dire, deve morire.

Tutti coloro che hanno cambiato i loro concetti su ciò che fa un vero Papa, l’11 febbraio 2013, sono ingannati dal Modernismo o sono modernisti, anche se affermano di essere cattolici tradizionali. Questo include tutte le pubblicazioni del cosiddetto Movimento Cattolico Tradizionale che sostengono che Benedetto non è più il Papa. Perché il canone 332 §2 non è cambiato e dice che un papa si dimette quando si dimette suo muneri, non ministerio. Il Vaticano lo sa e ha cercato di nasconderlo, e l’ho dimostrato indiscutibilmente più di 6 mesi fa. (Vedi l’Indice di articolo sulla rinuncia di papa Benedetto)

La sorprendente Ann Barnhardt, nel suo recente podcast, ha rivelato che anche Chris Ferrara, il famoso avvocato, che scrive per diverse pubblicazioni del movimento tradizionale cattolico, ha ammesso che essa ha ragione sui punti del diritto canonico riguardanti la mancata rinuncia. Le ha detto, mi pare, nel 2016. Ma Chris riconosce ancora Bergoglio come papa. L’unica valutazione onesta è che Chris non è onesto né con il pubblico né con la propria coscienza.

Dal mio lavoro qui a Roma, sento che lo stesso giudizio vale per tutti gli esperti. Basta dire che Benedetto è il Papa e loro non ridono, attaccano. Vogliono che tu stia zitto, o che te ne vada. Sono segni di coscienze profondamente combattute.

Se non è cattolico, non è cattolico

Gli uomini che vogliono essere visti come cattolici, ma che non saranno responsabilmente fedeli ai doveri della fede, non dovrebbero essere considerati cattolici fedeli. Coloro che consapevolmente ingannano i fedeli su chi è il vero papa e chi non è il vero papa NON sono coinvolti in una piccola o piccola controversia. Essi SONO ATTIVAMENTE SCISMATICI E PROMUOVENTI di scisma.

San Paolo ci ha messo in guardia da questi uomini e ci ha detto cosa fare al riguardo.

Il vero Papa è il collo mistico della Chiesa

Se voi siate separati dal vero Papa, non rimanerete cattolici a lungo. Sì, questi uomini che si comportano come modernisti – non immagino che lo siano, ma sono costretti dal loro amore di essere accettati da uomini erranti che hanno denaro e potere – hanno lasciato andare le verità essenziali della Fede cattolica. Ma anche voi, se seguite coloro che vi ingannano in tali questioni, perderete presto la vostra fede. La Chiesa diventerà qualcosa di simile a ciò che hanno gli anglicani, un cristianesimo tutto da voglia, che mantiene i nomi e le apparenze esteriori, ma che da tempo ha abbandonato la dottrina, la morale e la fede.

La stessa cosa vediamo accadere con questi falsi Tradizionalisti. Ora stanno cercando di reinventare la definizione di infallibilità papale e hanno totalmente ignorato gli insegnamenti di Cristo e dei santi sull’indefettibilità papale. Stanno piegando la dottrina per inventare una scusa per rimanere in comunione con un ovvio falso e antipapa, mentre rifiutano la comunione con il vero Papa che difende il celibato. Attaccano persino il vero Papa per giustificare le loro falsità!

Ecco perché tutti gli scismatici hanno perso la vera Fede, perché non sono più in unione con il collo mistico del Corpo mistico e quindi non sono più in comunione con Cristo Capo. Chi cade in tali peccati non può essere salvato, perché non c’è salvezza per chi muore separato da Cristo.

_________

CREDITS: L’imagine in evidenza è un foto scattata da Frà Bugnolo della Piazza di San Pietro al Vaticano. Usato con permesso.

40 Giorni di Preghiera contro la Chiesa della Tenebre: 31 Gennaio

Le Preghiere

In nomine Patri et Filii et Spiritus Sancti. Amen.

Pater noster qui es in coelis, sanctificetur nomen tuum;
adveniat regnum tuum, fiat voluntas tua, sicut in coelo et in terra.
Panem nostrum quotidianum da nobis hodie,
et dimitte nobis debita nostra, sicut et nos dimittimus debitoribus nostris.
et ne nos inducas in tentationem, sed libera nos a malo. Amen.

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome;
venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male». Amen. (3 volte)

Our Father who art in Heaven, hallowed be Thy Name,
Thy Kingdom come, Thy Will be done, on Earth as it is in Heaven.
Give us this day our Daily Bread,
And forgive us our trespasses, as we forgive those who trespass against us,
And lead us not into temptation, but deliver us from evil. Amen. (3 times)

Gloria Patri et Filio et Spiritui Sancto,
Sicut erat in principio, et nunc et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Spiegazione

Alla beata Anna Caterina Emmerich è stato dato di sapere, quasi 200 anni fa, molto sul futuro della Chiesa Cattolica. Le è stato dato di vedere il tempo di due papi, e come uno avrebbe portato la Chiesa all’apostasia, l’altro sarebbe stato isolato e paralizzato nell’azione.

Come rimedio, la Madonna le ha rivelato che i cattolici dovrebbero unirsi per recitare una preghiera speciale a mezzanotte, l’ora di Roma. Poiché siamo entrati senza dubbio nell’epoca predetta dalla Madonna, Vi prego di leggere queste profezie di Beata Emmerich, approvate dalla Chiesa, e recitate le preghiere che la Madonna ha chiesto. (Fonti: qui e qui) Vedi la traduzione italiana qui sotto.

La Madonna ha fatto una richiesta semplice: Venite insieme all’esterno della sua Basilica di Santa Maria Maggiore e pregate con entrambe le braccia tese a forma di croce, come Suo Figlio ha pregato per noi sulla sua Croce, e fate questo per lo spazio di almeno 3 Pater Noster. Vedete le  profezie citate QUI per più dettagli.

Queste preghiere poiché sono state richieste dal Cielo, sono un vero mezzo sopranaturale per raggiungere la salvezza della Chiesa odierna, non come altre che sono suggerite dagli uomini fallibili. Quindi, anche la Redazione di ChiesaRomana.Info le raccomanda a tutti!

Essendo cattolici a Roma spetta a noi più che agli altri rispondere alla richiesta semplice della Madonna per la nostra amata Chiesa di Roma!

Inoltre Veri Catholici, l’Associazione internazionale dedicata a combattere le eresie di Bergoglio e a liberare la Chiesa dall’antipapa, ha annunciato che ieri notte, a mezzanotte, ora di Roma, inizieranno 40 giorni di preghiera per realizzare questa intenzione della Madonna.

Da questa sera fino al 7 marzo 2020, @VeriCatholici Twitter Account fa un tweet di annuncio ogni notte tra le 23.00 e le 12.00 ricordando a tutti di unirsi in preghiera per questa attenzione, ovunque si trovino nel mondo.

Per ricevere questi promemoria quotidiani, basta seguire @VeriCatholici su Twitter (clicca quel link e iscrivendosi al proprio account con il proprio Twitter Account).

FromRome.Info Video pubblica ogni notte. Ma secondo le regole di YouTube ci vogliono 1000 sottoscritti per pubblicare un video in diretta. Quindi, Vi prego tutti a sottoscrivere al canale su YouTube e chiedete a tutti i vostri amici di iscriversi anche.

 

È venuto il momento di condannare, e di convocare un Sinodo imperfetto!

di Frà Alexis Bugnolo

Nella Fede cattolica c’è un solo Maestro, un solo Salvatore, un solo Maestro: Gesù Cristo.

Per questo motivo, nessuno può essere un membro della Chiesa che osi mettere in discussione o criticare o correggere Gesù Cristo.

Quindi, è un grave dovere derivante dall’essenza di ciò che significa essere cattolici difendere l’onore e la maestà di Gesù Cristo.

Che nessuno vi dica il contrario. Non ascoltate coloro che vi dicono di tacere. È giunto il momento di gridarlo. Vergognatevi del clero che sostiene che quest’uomo è senza dubbio un membro della Chiesa. Coloro che dicono questo sono vergognosi ipocriti e traditori atei.

Il Canone 1364 dice che gli eretici sono ipso facto scomunicati. È impossibile che a queste persone sia permesso di essere o di apparire come membri della Chiesa. Coloro che sostengono che dovremmo “riconoscere e resistere” dicono che si dovrebbe ignorare il Canone 1364 e tuttavia condannano Bergoglio per aver meritato di essere punito da esso.

Una tale mentalità è psicotica, cioè divorziata dalla realtà.

La posizione cattolica è unica sola: insistere su indire un Sinodo dei Vescovi per condannarlo per le sue eresie e i suoi errori e dichiararlo non più membro della Chiesa. Una tale azione non attacca il papato o qualsiasi altra cosa nella Chiesa, perché nessun eretico viene giudicato come membro della Chiesa, né per aver ricoperto una carica. Per questo motivo il Codice di Diritto Canonico non prevede in alcuna disposizione che si esoneri qualcuno, anche l’uomo che è il Romano Pontefice, dalle pene del canone 1364. – A prescindere dal fatto che Benedetto XVI è il papa, non Bergoglio.

Quindi, è solo un trucco per mantenerlo al potere, per ignorare il diritto canonico, che questi insistono che Benedetto non sia il papa, perché vogliono una scusa per non fare alcuna mossa per condannare Bergoglio. Chi fa questi scherzi della mente, non ha amore per la verità né per voi.

È venuto il momento di condannare, e di convocare un Sinodo imperfetto.

Rimanere in silenzio significa acconsentire.